Casalinga infedele cerca uomo dotato

Casalinga infedele cerca dotato

Cerchi AVVENTURE EROTICHE nella tua città?

Iscriviti Gratis

Ti garantiamo 100% di anonimato, profili reali e verificati!

Sono una casalinga stanca della sua vita quotidiana e sessuale che cerca nuove esperienze e che vuole tornare a scopare come un tempo, e sentirsi nuovamente donna.

Cerco uomo dotato che sappia come far godere una donna e che sappia come fare sesso in maniera diversa, lontana dalle solite logiche e dall’abitudine che vivo ogni giorno.

Se pensi che sei l’uomo che fa per me, non esitare a contattarmi. Non vedo l’ora di incontrarti e farmi sbattere dal tuo grosso cazzo.

Scrivimi quanto prima perchè la noia della routine mi ammazza e non vedo l’ora di evadere, e farmi sbattere da un maschiaccio come te che sono sicura è dotato di un bel attrezzo, lì in mezzo alle gambe.
Contattami e vediamoci.
Non te ne pentirai, ne sono sicura.

La mia prima esperienza da moglie italiana infedele

Ebbene sì, sono la classica casalinga che non scopa più con suo marito, e quando lo fa sembra che lui ti stia facendo un favore.

E poi tradire mi fa eccitare un sacco, e ogni nuovo amante mi fa provare sensazione differenti.

Sono arrivata a tutto questo perché mio marito mi ci ha portato, ma devo ammettere che mi piace così tanto scopare, soprattutto con uomini piuttosto dotati, che probabilmente avrei tradito lo stesso.

Ho un vicino di casa che mi piace un sacco e ho sempre pensato l’avesse enorme dato che a quanto pare i pantaloni non riescono a nasconderlo.

Un giorno sento che rimane e a casa perché sta poco bene e che non va a lavoro.

Sua moglie esce e sento dire dalla parete accanto che confina con la loro camera da letto che non tornerà prima di sera.

Non ci ho pensato due volte e sono andato subito a suonare alla sua porta qualche minuto dopo che lei è andata via, e con una scusa ho attaccato bottone.

Mi serve lo zucchero, ne hai un po’?– e mentre lo dicevo gli guardavo il pacco mentre mi toccavo il seno.

Lui sembrava apprezzare e mi invita ad entrare per prendere un caffè che non ha mai preparato.

Qualche istante dopo eravamo nudi e mi sbatteva sul tavolo con una forza e una passione che non vedevo da un po’ e che forse non avevo mai visto.
Eh sì, avevo ragione.

Ce l’aveva enorme e sentivo ogni centimetro di quel cazzone dentro la mia fica, fino in profondità e godevo come una pazza.

Aveva qualche linea di febbre, ma niente di che, anche se era difficile giudicare la sua temperatura corporea con tutto quel calore che emanava.

Mentre mi scopava violentemente sul tavolo, mi ha anche detto che è da tempo che sognava di scoparsi la sua eccitante vicina di casa, e che quando mi sono presentata davanti la sua porta, non ha pensato altro che strapparmi le mutande e ficcarmelo dentro con tutta la foga che un uomo può avere.

E l’ha fatto.

E io non desideravo altro.
Essere sbattuta come una donna come me deve essere sbattuta. Passione e vigore e un gran cazzo. Non mi serviva altro per godere come tanto mi piace.

Una volta finito avevo ancora voglia di farlo.
Abbiamo aspettato un po’ e subito ho accontentato un altro mio desiderio: prenderlo in bocca fino in gola.

Allora ho cominciato a smanettare con il suo cazzo, poi a leccarlo insieme ai suoi testicoli e poi pian piano, mentre diventava di roccia, me lo son ficcato dentro, per la bocca fin quando mi era consentito, quasi a soffocare.

Volevo che lui venisse e che potessi ingoiare il suo sperma.

Ho accelerato, lui è venuto e ne aveva ancora tanto, a testimoniare che con la moglie scopava poco, e male.
Come me.

E così ci siamo ritrovati ad accontentare questa nostra perversione, senza che ci dicessimo nulla, senza che aggiungessimo altro.

Io casalinga insoddisfatta e infedele, Lui, marito a casa che non scopa con la moglie, ma con un grande cazzo.
La combinazione perfetta.
Non poteva desiderare altro.

Cerchi AVVENTURE EROTICHE nella tua città?

Iscriviti Gratis

Ti garantiamo 100% di anonimato, profili reali e verificati!