Si prospettava un altro weekend noioso, nessun impegno mondano, nessuna uscita con le amiche, perché di amiche non ne avevo.
Sono stata sempre particolarmente timida ma la verità è che non ero attratta dai ragazzi ma dalle ragazze e pensavo che questa cosa si sarebbe scoperta se qualcuno mi avesse conosciuta meglio.

Fu per noia che mi avvicinai per curiosità alla Chat di questo sito dedicata agli Incontri Lesbo e fu come se una porta finora chiusa si fosse finalmente aperta.

Poter mostrarmi per quella che ero davvero protetta dalla privacy dello schermo fu un’esperienza indescrivibile. Il senso di libertà, quella cosa così importante e che per chi è “diverso” sembra impossibile da raggiungere…impagabile.

Provai a chattare con diverse ragazze, prima più lontane per paura di essere riconosciuta ma pian piano mi feci più audace e così conobbi Carmen anche lei di Napoli.

Passati i primi minuti di convenevoli per rompere il ghiaccio, ci trovammo con diverse cose in comune e venne naturale volerci conoscere dal vivo.

Di comune accordo scegliemmo di vederci in un bar famoso a Mergellina, facilmente raggiungibile da entrambe.
Ricordo che mi fece un’impressione positiva appena la vidi. Mora, carnagione scura e forme procaci proprio come la “classica” figa napoletana. Ci salutammo con un bacio che mi provocò un brivido di eccitazione da farmi bagnare. Una reazione fortissima che non avevo mai provato prima e che mi fece subito pensare: La Voglio!
Anche lei rimase colpita perché i suoi occhi non mi lasciavano un momento.

Non ricordo nemmeno come ma ci trovammo sedute a sorseggiare un aperitivo e il modo in cui le vedevo girare la lingua intorno a quella cannuccia mi proiettava ad immaginarla tra le mie cosce.. sulla mia figa.
Quella pausa durò davvero poco perché senza perdere altro tempo mi chiese se volessi andare da lei. Non impiegai nemmeno un secondo a risponderle di si.

A letto fu un tornado di orgasmi ripetuti e piacere sublime. Il feeling sessuale che c’era tra noi era qualcosa di unico. La sua lingua furiosa e al tempo stesso dolce mi fece raggiungere il primo orgasmo dopo pochi minuti lasciandomi senza fiato.

E quando fu il mio turno di darle piacere, lei che era più attiva di me che preferisco prendere meno l’iniziativa, mi guidò con le mani per farmi capire cosa le piaceva di più.
Il suo urlo di godimento fu la mia più grande gratificazione.

Passammo un weekend fantastico e da allora facciamo coppia fissa.
Devo ringraziare questo sito che mi ha fatto incontrare la persona giusta che aspettavo da una vita.

DONNA CERCA DONNA A NAPOLI

Data di nascita:

Il link di attivazione ti verrà inviato a questo indirizzo e-mail. Utilizza un indirizzo email reale

Ho compiuto 18 anni. Cliccando questo pulsante dichiaro di aver letto e accettato i T e C