Figa pelosa cerca bull per 69

figa cerca bull per 69

Cerchi AVVENTURE EROTICHE nella tua città?

Iscriviti Gratis

Ti garantiamo 100% di anonimato, profili reali e verificati!

Se ti piace il pelo, eccomi

Ciao mi chiamo Mary e sono una patatina napoletana caldissima in cerca di ragazzi superdotati per vivere ore all’insegna del più totale divertimento.

20 anni, amante dei tatuaggi e con un piercing sulla lingua, seconda di seno, un culo fantastico e una fica pelosa ma vellutata, adoro cimentarmi nella magia dei 69 che amo fare non solo come preliminare.

Sono single per scelta in quanto non voglio rinchiudermi in un recinto dove c’è solo un ragazzo e penso che non ho ancora l’età per innamorarmi ma solo quella per divertirmi in modo spensierato e il sesso è uno dei modi che preferisco di più.
Mi piace farmi scopare da veri bull che dimostrino tutto il loro valore e che siano così resistenti da resistere più di due ore sotto le mie mani (e non solo) ma apprezzo anche una coppia di amici che possano giocare insieme a me nello stesso momento.

Non conosco limiti e neppure inibizioni e sono sempre disponibile a sperimentare cose nuove e stimolanti. Vivendo con i miei non posso ospitare ma mi muovo senza problemi per raggiungere il piacere in qualsiasi parte della città mi venga offerto.
Il bull dei miei sogni è un ragazzo che ami il sesso orale ma non solo.
Deve essere tatuato e palestrato.
Deve esibire tutta la sua mascolinità e sapere bene cosa fare con una vera maiala affamata di sesso come sono io.

Non mi piacciono quei figli di papà che si scandalizzano se vedono una ragazza tatuata e con un piercing sulla lingua perché mai assaporeranno quale piacere si trova sentendo quel minuscolo pezzo di acciaio che struscia sul loro uccello lentamente per lasciarlo godere al massimo.

Peppe il bull dei Bassi

Quando conobbi Peppe, non sapevo che era un napoletano verace e che vivesse in una casa dei Bassi. Lo vidi un giorno di luglio quando stavo prendendo il sole a Mappatella Beach, quella sorta di litorale ciottoloso che fa parte del lungomare di Napoli dove vanno tutti a farsi un bagno e ad abbronzarsi.

Era impossibile non notare quel ragazzo dal fisico scolpito da ore di palestra, con una tartaruga che evidenziava ogni suo addominale come se fosse dipinto e tutta quella serie di tatuaggi che gli disegnavano il corpo.

Alto e bello come una divinità, vidi immediatamente che aveva calamitato gli sguardi di tutte le donne presenti. Attraverso le lenti nere dei miei occhiali da sole, seguivo la scena senza farmi vedere da lui che, disinteressandosi di tutte le altre, pose il suo sguardo su di me.
Sicuramente non gli saranno stati indifferenti alcuni miei tattoo ma credo che tutto il mio corpo non sia passato inosservato.

Si avvicinò certo di quanto voleva e si presentò semplicemente. Non esitai ed accettai il suo invito: aperitivo e una veloce spaghettata a casa sua. Non ci fu tempo di pranzare, invece. Peppe mi strinse a se una volta entrati nel basso e sollevandomi la mini, si inginocchiò per leccarmi la fica pelosa che subito tracimò il suo orgasmo.

Aveva colpito giusto quell’incredibile bull napoletano. Mi fece sdraiare sul letto togliendosi i vestiti e lasciando vedere un poderoso uccello duro e pronto per essere succhiato con un bel 69 dove Peppe continuava la sua missione di cercare il mio puntoG dentro la vagina mentre io ricambiavo il piacere succhiandolo come neppure una idrovora avrebbe potuto fare.

Durò tutto il pomeriggio quell’intensa sessione di sesso orale al quale seguì una serie di scopate che mi fecero guadagnare orgasmi su orgasmi.

Fu tutto tremendamente stupendo tanto da far nascere una relazione basata solamente sul sesso, senza implicazioni sentimentali e senza alcuna forma di possesso e di gelosia.

Incontri saltuari che cessarono solo perchè Peppe se n’è andato fuori a lavorare con dei parenti che vivono all’estero.

Cerchi AVVENTURE EROTICHE nella tua città?

Iscriviti Gratis

Ti garantiamo 100% di anonimato, profili reali e verificati!